Jaminet e Renauer incoronati Campioni del GT Masters 2018

Ad Hockenheim si è svolto l’ultimo atto dell’ADAC GT Masters edizione 2018. Matthieu Jaminet e Robert Renauer sulla Porsche del team Herberth Motorsport hanno vinto il Titolo Piloti con 137 punti, grazie ad un secondo posto in Gara 1 e la quinta posizione in Gara 2.

Durante la stagione hanno raccolto tre podi, una vittoria e quattro quarti posti, questo sottolinea il fatto che in un campionato dove c’è così tanta competitività, l’importante è arrivare sempre a punti.

Staccati solamente di un punto nella classifica Piloti, a 136, i fratelli Kelvin e Sheldon van der Linde. Per gli alfieri del Land Motorsport è stata complessivamente una buona stagione, terminano Gara 2 di Hockenheim come vincitori, quindi hanno comunque messo tanta pressione agli avversari. In aggiunta, Sheldon van der Linde ha vinto il Titolo Junior.

Chiudono in terza posizione generale (123 punti) Marvin Kirchhofer e Daniel Keilwitz, sulla Corvette del Callaway Competition; ma forse il weekend di Hockenheim è stato uno dei migliori dell’anno. Vittoria in Gara 1 e in Gara 2 hanno rimontato dalla 26° fino alla 7° posizione. Forse peccano di risultati altalenanti durante la stagione, ma il team è prontissimo a riprendere lo scettro di “Meister” per la prossima stagione.

Terminano in una mesta quarta posizione generale Maxi Gotz e Markus Pommer, in forza sulla Mercedes del team HTP. A nulla è valso il quarto posto in Gara 1 ad Hockeneim e la Pole Position per Gara 2. Mentre Gotz affrontava la prima curva allo start, arrivava un garibaldino Dries Vanthoor il quale non ha trovato lo spazio giusto in frenata ed ha colpito l’incolpevole Gotz che ormai aveva già impostato la Curva. Il tedesco inoltre è stato colpito da altre due vetture prima di impattare le barriere, ponendo fine a qualsiasi speranza di lotta al Titolo. Giusto segnalare comunque che Vanthoor si è scusato immediatamente con il team ed il pilota.

Per quanto riguarda la Classifica Team, vince il Mann-Filter by Team HTP (Mercedes) a quota 178 punti, seconda posizione per il Montaplast by Land Motorsport (Audi), a 153 punti, terza posizione per il Precote Herberth Competition (Porsche) a 145.

 

Arrivederci al 2019.

ADAC GT MastersAudi Sport customer racingHockenheimKelvin van der LindeLand MotorsportSheldon van der Linde

Full Throttle • 24 settembre 2018


Previous Post

Next Post