La nuova Audi PB18 e-tron fa il suo debutto a Pebble Beach!

La casa di Ingolstadt ha presentato qualche giorno fa una nuova concept car totalmente elettrica, la Audi PB18 e-tron. La sigla “PB” è un omaggio alla località dove questa supercar ha fatto il suo debutto, Pebble Beach, mentre il “18” prende ispirazione dalla famosa Audi R18 e-tron quattro, auto da corsa di categoria LMP1 vincitrice della 24h di LeMans.

Audi PB18 e-tron in Circuit Grey.

Questo prototipo si ispira molto alla R18, i suoi numeri sono da auto da corsa ed è stata progettata per far in modo che il pilota sia il protagonista assoluto all’interno dell’abitacolo. Oltre ad essere concepita per la strada infatti, la PB18 è anche un’auto che si trova molto a suo agio in pista; basta selezionare la modalità “race” e il sedile del pilota si sposta letteralmente al centro dell’abitacolo, come in una monoposto, mentre quello del passeggero “scompare”, grazie ad un meccanismo a scomparsa che nasconde completamente il secondo sedile.
Se la si vuole utilizzare su strada invece, oltre al posto per il passeggero, la PB18 ha anche un generoso bagagliaio che non ci si aspetta su questa categoria di vetture. Grazie infatti alla carrozzeria quasi da “Avant” , la capacità di carico è di circa 470 litri e ci sono anche le valigie su misura per sfruttare ogni centimetro in modo ottimale.

Esteticamente, pur trattandosi di un design decisamente orientato al futuro, la PB18 presenta quelle caratteristiche che richiamano il mondo Audi, come la calandra single frame, i fari a LED e ovviamente il logo dei quattro anelli.
Le dimensioni della vettura non sono particolarmente generose: lunghezza 4,53 metri, larghezza 2 metri, altezza 1,15 metri, passo 2,7 metri. Anche il peso è minore di quanto si possa pensare; nonostante le batterie e grazie all’utilizzo di materiali come carbonio e alluminio, la PB18 e-tron arriva a pesare circa 1.550 Kg.

Ma la parte più interessante arriva sicuramente ora. A spingere questa supercar ci pensano ben tre motori elettrici, uno sull’anteriore dotato di una potenza di 204CV e due sul posteriore che insieme erogano 476CV. La potenza complessiva è di ben 680CV ma esiste una modalità Boost che permette di raggiungere per un periodo limitato di tempo i 775CV. Anche la coppia è da capogiro, 830Nm disponibili in qualsiasi momento trattandosi di una vettura full electric.
L’accelerazione è da paura, bastano infatti 2 secondi per raggiungere i 100Km/h, mentre la velocità massima non è stata comunicata.
Le sospensioni derivano dalla R18 e-tron plurivincitrice della 24h di LeMans. Questa vettura è dotata di ruote indipendenti, bracci orizzontali sovrapposti, ammortizzatori push-rod all’anteriore e pull-rod al posteriore. I dischi dei freni sono in carbonio e i cerchi da 22” con pneumatici anteriori 275/35 e posteriori 315/30.

Le batterie sono allo stato solido e hanno una capacità di 95 kWh. L’autonomia nell’uso stradale è di 500Km con una ricarica completa, che può essere effettuata in 15 minuti utilizzando un sistema di ricarica a 800 volt. È anche possibile ricaricare la vettura senza fili con un sistema a induzione.

Questo slideshow richiede JavaScript.


Foto credit: Audi Media Center

24h LeMansAudiAudi PB18 e-tronaudi r18e-tronPB18 e-tronPebble Beach

Giuseppe Mannella • 29 agosto 2018


Previous Post

Next Post